Home page
Webmagazine internazionale dei gesuiti
Cerca negli archivi
La rivista
 
 
 
Pubblicità
Iniziative
Siti amici
Idee
Cerca in Idee
 
Scusate il disagio
Giacomo Poretti
del trio Aldo, Giovanni e Giacomo
Cittadinanza a punti
Criteri generali per l’assegnazione della cittadinanza a punti a individui migranti. 1) Non commettere reati a meno che non siano finanziari. 2) Non recarsi in luoghi di culto tipo moschee, a meno che non siano state costruite da imprese bresciane. 3) È fatto divieto di credere a un Dio che non abbia stipulato una convenzione con il Ministero delle Pari opportunità.
4) Non esiste obbligo scolastico per le popolazioni migranti, e se proprio non si dovesse riuscire a sopprimere l’inutile desiderio di scolarità, che questo avvenga quantomeno in classi separate (disgiunte). 5) Saranno consentiti solo veli ed eventuali copricapo griffati, preferibilmente Dolce&Gabbana o in alternativa Just Cavalli (con il vantaggio che quelli di D&G sono unisex). 6) Il migrante, qualora dovesse avere un’attività lavorativa continuativa, verrà pagato in «nero», per fargli capire che rispettiamo la sua condizione, ma dovrà pagare le tasse perché Noi abbiamo costruito lo Stato e Loro dovranno mantenerne le spese (principio di uguaglianza partecipativa).
7) È fatto divieto di girovagare per le vie della città se non per un comprovato motivo, quale lo shopping o lo struscio, la quale attività andrà espletata in appositi quartieri, nelle ore stabilite. Le persone che intenderanno parteciparvi dovranno segnalarlo alle autorità competenti 48 ore prima dello struscio stesso. Le suddette autorità, vagliate le domande che dovranno essere presentate con marca da bollo di euro compresi tra 50 e 400, a seconda delle strade ove si intenderà effettuare la suddetta attività ricreativa, potranno, le autorità, autorizzare, ma più probabilmente negare il permesso per la suddetta attività ludica. Ogni singolo migrante avrà diritto a uno struscio al mese, tranne nei mesi che contengono la R, indi l’attività summenzionata non potrà essere goduta in febbraio, marzo, aprile, settembre, ottobre, novembre, dicembre e genar!

© FCSF – Popoli, febbraio 2009
Tags
Aree tematiche
Aree geografiche
© Popoli. Tutti i diritti riservati
powered by EasyNETcms