Home page
Webmagazine internazionale dei gesuiti
Cerca negli archivi
La rivista
 
 
 
Pubblicità
Iniziative
Siti amici
Cerca in Pics
 
 
Lungo il parallelo

A dividere la Corea, il 38º parallelo è l’ultimo impenetrabile tratto della «cortina di ferro», non solo segno di divisioni ideologiche, ma lascito di una guerra mai ufficialmente conclusa. Le immagini di Piergiorgio Pescali, che lo ha raggiunto da nord, sono una rara testimonianza della vita in uno dei Paesi più isolati del mondo

(febbraio 2010)

Piergiorgio Pescali
Giornalista e fotografo freelance, Piergiorgio Pescali dedica il suo impegno soprattutto all’Asia, in particolare ai Paesi di cultura buddhista segnati dall’esperienza dei regimi comunisti. Si interessa, inoltre, di servizi sociali offerti dalla Chiesa cattolica nei Paesi asiatici. I suoi primi reportage sono nella Cambogia dilaniata dalla guerra civile e nel Myanmar governato dai militari. È testimone delle tragedie dei Khmer rossi, di cui intervista i principali leader. In Birmania incontra più volte Aung San Suu Kyi ed esponenti dell’opposizione. Anche Tibet, Nepal, Afghanistan, sono tra le mete dei suoi viaggi, raccontati nel blog www.pescali.blogspot.com. Collaboratore di diverse testate giornalistiche e radiofoniche italiane e straniere, recentemente ha visto pubblicate le sue fotografie della Corea del Nord nel sito della Bbc. Dal 1996 Pescali, infatti, è uno dei pochi giornalisti a visitare il Paese, dove si reca regolarmente, raccogliendo scritti e immagini.
2010. Oltre frontiera
Confini, frontiere, luoghi di scontro e incontro. I fotoreportage di Pics 2010 raccontano dimensioni ed esperienze negli spazi dove gli uomini si separano o si integrano, dove le diversità si toccano.