Home page
Webmagazine internazionale dei gesuiti
Cerca negli archivi
La rivista
 
 
 
Pubblicità
Iniziative
Siti amici
Primo piano
Cerca in Primo Piano
 
Servizio civile, il tribunale apre le porte agli stranieri
27 gennaio 2012
Una sentenza emessa dal Tribunale di Milano il 12 gennaio ha dichiarato illegale l’esclusione degli stranieri regolari dal servizio civile. Il magistrato, accogliendo il ricorso di un pachistano, ha dichiarato la norma discriminatoria perché, seppure equiparato a un servizio in «difesa della Patria», il servizio civile «presenta una struttura (...) priva di ogni collegamento con il servizio militare». Il giudice ha quindi invitato il governo a sospendere le procedure di selezione. Su questo aspetto si sono registrate reazioni negative da parte di alcune associazioni, che temono il blocco delle partenze degli stessi italiani. Qualcuno ha proposto di rinviare al prossimo bando l’accesso degli immigrati. Nel momento in cui il giornale va in stampa la questione è aperta e si attende una decisione definitiva da parte dello Stato. Gli enti locali invece sono più avanti. Dal 2003, l’Emilia Romagna ha accolto nel proprio servizio civile degli immigrati. Il suo esempio è stato seguito anche da Liguria, provincia di Novara e comune di Torino.
© FCSF – Popoli
Tags
Aree tematiche
Aree geografiche