Home page
Webmagazine internazionale dei gesuiti
Cerca negli archivi
La rivista
 
 
 
Pubblicità
Iniziative
Siti amici
adozioni internazionali
Record trovati: 8
Adozioni : Ritorno alle origini
Adottata da una famiglia italiana, Sheila è voluta tornare nell’orfanotrofio di Mumbai dove la madre la affidò alle suore di Madre Teresa. Nel racconto del suo viaggio ritroviamo le sensazioni e le emozioni vissute nella riscoperta (a tratti dolorosa) delle proprie radici
Fascicolo: 
aprile 2013
Tag: 
Adozioni internazionali, un brusco calo
Secondo i dati della Commissione adozioni internazionali, resi pubblici il 9 gennaio, nel 2012 sono entrati in Italia 3.106 bambini (22,8% in meno rispetto al 2011), adottati da 2.469 famiglie (-21,7%). Le nuove leggi sull’adozione nei Paesi d’origine e il cambio di alcune procedure sono alla base della flessione. Come avevamo preannunciato alcuni mesi fa.

Data: 
10 gennaio 2013
Tag: 
PERCHÉ NO/ "Un impegno troppo gravoso"
Data: 
2 dicembre 2011
Tag: 
PERCHÉ SÌ/ "Un destino più forte del giudice"
Data: 
2 dicembre 2011
Tag: 
Il lungo Iter
Data: 
2 dicembre 2011
Tag: 
La fine delle adozioni internazionali?
Calano i decreti di idoneità per l’adozione di bambini stranieri, un trend che rivelerà i suoi effetti tra qualche anno ma che già suscita interrogativi negli operatori. Fotografia di un mondo in trasformazione, fra iter difficili, scarso sostegno dello Stato e nuove strategie dei Paesi emergenti
Fascicolo: 
dicembre 2011
Tag: 
La fine delle adozioni internazionali?
Calano i decreti di idoneità per l’adozione di bambini stranieri, un trend che rivelerà i suoi effetti tra qualche anno ma che già suscita interrogativi negli operatori. Fotografia di un mondo in trasformazione, fra iter difficili, scarso sostegno dello Stato e nuove strategie dei Paesi emergenti. L'inchiesta pubblicata sul numero di dicembre di Popoli.

Data: 
1 dicembre 2011
Tag: 
Figli a buon mercato
Nel Paese più povero delle Americhe anche un gesto di amore come l’adozione si trasforma in un business, tra controlli inesistenti, istituzioni allo sbando e sete di guadagno. Ma ora, forse, qualcosa sta cambiando.
Fascicolo: 
dicembre 2009
Tag: 
© Popoli. Tutti i diritti riservati
powered by EasyNETcms