Home page
Webmagazine internazionale dei gesuiti
Cerca negli archivi
La rivista
 
 
 
Pubblicità
Iniziative
Siti amici
balcani
Record trovati: 8
Bosnia-Erzegovina: ancora poca acqua sotto il ponte

Il 9 novembre di vent’anni fa, a Mostar crollava sotto 60 colpi di mortaio il simbolo di una storia fatta di incroci, scambi e contaminazioni. Dopo la guerra il ponte è stato ricostruito, ma il Paese balcanico è ancora in cerca di una vera riconciliazione. Il nostro reportage.

Data: 
22 ottobre 2013
Tag: 
La "straordinaria" politica estera nei media italiani
Le notizie di politica estera che escono dalla dimensione tragica o sensazionalistica non interessano Tv e giornali, eppure nch’esse ci riguardano nel mondo che cambia

Data: 
1 giugno 2013
Tag: 
Kosovo : Divisi per sempre?
A quattro anni dalla dichiarazione di indipendenza (17 febbraio 2008) la minoranza serba resta un corpo estraneo, i rientri dei profughi sono difficili e la riconciliazione interetnica è solo di facciata. Viaggio dove i Balcani sono ancora caldi.
Fascicolo: 
febbraio 2012
Tag: 
Balcani: Dove volerà l'aquila serba?
Come l’aquila a due teste della sua bandiera, la Serbia è rivolta sia a Occidente (verso l’Unione europea) sia a Oriente (verso la Russia). Ma vent’anni dopo l’inizio delle guerre balcaniche diversi segnali promettono una stagione nuova per tutta la regione
Fascicolo: 
gennaio 2011
Tag: 
Minoranza silenziosa
La loro lingua e le loro tradizioni potrebbero presto scomparire dall’Europa. Gli aromuni, o valacchi, sono probabilmente i progenitori dei romeni, poi sparpagliatisi nei Balcani. Viaggiatori di natura, insolitamente propensi all’assimilazione, rischiano l’estinzione in un’epoca di rivendicazioni identitarie
Fascicolo: 
maggio 2009
Tag: 
Kosovo un anno dopo
Dodici mesi dopo la proclamazione dell’indipendenza, e a dieci anni dalla guerra, l’ex provincia serba non ha risolto i problemi di convivenza tra i popoli che la abitano. Viaggio nella ricchezza e complessità etnica di questi Balcani in miniatura.
Fascicolo: 
febbraio 2009
Tag: 
Banchetto di nozze

Alle porte di Milano si celebrano le nozze di due giovani. Sono khorakhané («lettori del Corano»), rom musulmani arrivati negli anni Novanta, soprattutto dal Kosovo sconvolto dalla guerra. Nell'obiettivo di Paolo Poce la bellezza di un giorno di festa in una comunità ai margini

(marzo 2008)

Tag: 
Crocevia balcanici
Cattolici, ortodossi, musulmani: in queste terre di frontiera fra Serbia, Montenegro, Albania e Macedonia, vivere insieme è sembrata spesso una condanna. Fra diffidenze reciproche e slanci ecumenici, Oriente e Occidente ritrovano una dialettica dimenticata
Fascicolo: 
febbraio 2007
Tag: 
© Popoli. Tutti i diritti riservati
powered by EasyNETcms