Home page
Webmagazine internazionale dei gesuiti
Cerca negli archivi
La rivista
 
 
 
Pubblicità
Iniziative
Siti amici
ecologia
Record trovati: 18
Nella miniera di carbone più grande del mondo

El Cerrejón è la miniera di carbone a cielo aperto più grande del mondo. Questo video, pubblicato sul sito del Cinep, organizzazione legata ai gesuiti colombiani, documenta gli effetti su ambiente e popolazione.

Tag: 
Un brutto clima
Catastrofi come quella nelle Filippine ci ricordano che preoccuparsi dell’ambiente, interrogarsi sulle scelte economiche e sul proprio stile di vita, è una questione di giustizia
Fascicolo: 
dicembre 2013
Tag: 
Mobilità sostenibile, una sfida anche per il Sud del mondo
Tanto nei Paesi industrializzati quanto nelle economie emergenti asiatiche e latinoamericane la mobilità è vicina al collasso e il rischio è che, anche per i Paesi africani, questo sia l’unico destino. Ma si fanno strada esperienze e politiche diverse, ispirate al bene comune.

Data: 
5 marzo 2013
Tag: 
A Rio due summit per la Terra
Al Summit di Rio sull’ambiente e lo sviluppo (20-22 giugno) e al Vertice dei popoli che si svolge in questi giorni nella città brasiliana partecipano diversi gesuiti latinoamericani e della rete Ecojesuit che portano le loro proposte per superare la crisi ambientale con iniziative di giustizia.

Data: 
18 giugno 2012
Tag: 
L'eredità tossica di Bhopal
Il 2 dicembre 1984 la città indiana visse l’incubo di uno dei più gravi disastri industriali della storia. Oggi si vuole trasformare la fabbrica della morte in un memoriale, perché non solo i sopravvissuti ricordino il prezzo dello sviluppo
Fascicolo: 
dicembre 2011
Tag: 
Vandana Shiva: "Salviamo sementi e coltivazioni tradizionali"
Fisica ed economista, Vandana Shiva dirige il Centro per la scienza, tecnologia e politica delle risorse naturali di Dehra Dun, in India. È tra i massimi esperti di ecologia sociale. In questi giorni è in Italia, per partecipare a una serie di iniziative. Popoli l’ha intervistata.

Data: 
29 novembre 2011
Tag: 
"Ricomporre un mondo frantumato": l'impegno dei gesuiti per l'ambiente
Il Superiore generale dei gesuiti ha inviato una lettera ai confratelli sui temi ecologici, a dimostrazione di come la sfida per costruire un ambiente “giusto” sia centrale nell’impegno della Chiesa. La lettera fa da introduzione a un documento preparato da una task force di gesuiti e collaboratori laici

Data: 
20 settembre 2011
Tag: 
The virtuous circle of Gillard’s climate tax

Lin Hatfield Dodds


L’Australia - uno dei Paesi al mondo con le più alte emissioni procapite di diossido di carbonio e il primo esportatore di carbone - ha lanciato a metà luglio un pacchetto di riforme per la riduzione dei gas serra. Il governo di Julia Gillard ha così dimostrato di avere l’energia per affrontare un tema complesso, pur essendo un esecutivo di minoranza.
Il sito dei gesuiti australiani Eurekastreet.com.au analizza in senso positivo la sterzata ecologista del Paese, parlando di «circolo virtuoso» che è stato messo in moto, perché si prevede la creazione di posti di lavoro con il passaggio alle energie pulite, mentre i costi delle transizione non graveranno sulle fasce più deboli della popolazione. Eureka Street (Australia), July 10, 2011.


http://www.eurekastreet.com.au/article.aspx?aeid=27165

 

Tag: 
Nucleare addio? L'Europa guarda al deserto
Catturare sole e vento del Sahara per produrre energia. Il progetto Desertec suscita grandi attese in Europa, ma anche qualche critica. Pubblichiamo l'articolo apparso sul numero di giugno-luglio di Popoli.

Data: 
15 giugno 2011
Tag: 
Energie rinnovabili : Il deserto dà la scossa all'Europa
Catturare il sole e il vento del deserto per produrre energia per Nord Africa, Medio Oriente ed Europa. È il progetto Desertec, un consorzio di grandi imprese, sponsorizzate dal governo tedesco. È ancora un progetto sulla carta, ma suscita grandi attese e qualche critica.
Fascicolo: 
giugno-luglio 2011
Tag: 
<< < | ... | 1 | 2 | ... | > >> Pagina 1 di 2
© Popoli. Tutti i diritti riservati
powered by EasyNETcms