Home page
Webmagazine internazionale dei gesuiti
Cerca negli archivi
La rivista
 
 
 
Pubblicità
Iniziative
Siti amici
immigrazione
Record trovati: 261
Sport: Quando in palio c'è l'integrazione
Balotelli e Ogbonna, ma anche Ivan Zaytsev, Valentina Diouf, Eusebio Haliti sono solo alcuni degli atleti di origine straniera che giocano nelle nostre nazionali. In Italia ancora troppi vincoli impediscono alle G2 di vestire la maglia azzurra. E anche l’intolleranza non li agevola
Fascicolo: 
dicembre 2014
Tag: 
Messico: Oasi di frontiera
Braccati come animali dalla polizia, trattati come merce dai trafficanti di esseri umani: i migranti al confine tra Usa e Messico raccontano storie di quotidiana sopraffazione, ma anche di speranza. Quella che trovano nelle numerose case di accoglienza aperte da religiosi e volontari laici, per restituire loro almeno la dignità
Fascicolo: 
dicembre 2014
Tag: 
Extra 12-2014: Speciale 1915-2014
Fascicolo: 
dicembre 2014
Tag: 
Un mondo di muri, 25 anni dopo Berlino
Il 9 novembre del 1989 cadeva il muro più famoso del Novecento. Ma le speranze di un mondo senza divisioni sono state ampiamente deluse: nell'inchiesta che esce nel numero di novembre la testimonianza di un grande inviato, tre reportage dal campo, una riflessione biblica e una mappa di tutte le barriere oggi presenti nel mondo. Qui anticipiamo il pezzo di Antonio Ferrari e la riflessione del gesuita Giuseppe Trotta.

Data: 
6 novembre 2014
Tag: 
Integrazione: Il cittadino Cristian
Un anno dopo avere ottenuto la cittadinanza italiana, che gli avevano negato perché affetto da sindrome di Down, abbiamo incontrato Cristian Ramos e la sua coraggiosa madre colombiana. Nelle loro parole la storia di un’ordinaria discriminazione e di un quotidiano riscatto
Fascicolo: 
novembre 2014
Tag: 
Addio a Mare Nostrum, vince l'indifferenza
Con l’operazione Mare Nostrum, varata dal governo Letta dopo la tragedia dell’ottobre 2013 a Lampedusa, il nostro Paese aveva dato un segnale di impegno umanitario senza precedenti. Ora è cambiato il clima politico e l'operazione volge al termine. Ma se i richiedenti asilo non partiranno via mare, non vivranno per questo più sicuri: saranno piuttosto alla mercé dei loro persecutori, ma lontano dai nostri occhi. Il commento del nostro opinionista Maurizio Ambrosini (foto R. Vinci)
Data: 
31/10/2014
Tag: 
Sul barcone, incinta
Tra coloro che attraversano il mare per fuggire da alcuni Paesi africani ci sono persone particolarmente vulnerabili.
Data: 
1 ottobre 2014
Tag: 
Ucraina: Con il fiato sospeso
Mentre si alternano minacce di guerra e promesse di accordo tra Mosca e Kiev, per l’Ucraina orientale occupata dai separatisti filorussi, due resoconti dal campo descrivono la vita nel Paese e la situazione degli sfollati
Fascicolo: 
ottobre 2014
Tag: 
Da Mare nostrum a Frontex Plus: l'allarme delle associazioni
Una sconfitta per il diritto di asilo, un arretramento della coscienza democratica europea: sono duri i giudizi di alcune associazioni che lavorano con migranti e richiedenti asilo, dopo il vertice che ha dato il via libera allo smantellamento dell'operazione Mare nostrum a favore di un (apparente) potenziamento di Frontex. 

Data: 
29/08/2014
Tag: 
Migrazioni Usa, cosa c'è dietro al boom di minori centroamericani
Mentre in Italia e in Europa si discute sulle politiche più efficaci per gestire gli sbarchi di migranti, problemi e dinamiche simili si registrano negli Stati Uniti, alle prese con un'impennata di arrivi dall'America Centrale. Con una particolarità: moltissimi tra loro sono minori non accompagnati. 

Data: 
16/7/2014
Tag: 
<< < | ... | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ... | > >> Pagina 1 di 27
© Popoli. Tutti i diritti riservati
powered by EasyNETcms