Home page
Webmagazine internazionale dei gesuiti
Cerca negli archivi
La rivista
 
 
 
Pubblicità
Iniziative
Siti amici
martirio
Record trovati: 10
25 anni fa l’eccidio dei gesuiti in El Salvador
Sei religiosi, una domestica e sua figlia vennero barbaramente uccisi dagli squadroni della morte. Pagarono con la vita le loro continue denunce delle ingiustizie perpetrate ai danni della popolazione da un regime violento e corrotto.

Data: 
14 novembre 2014
Tag: 
Madagascar : Berthieu, missione santità
Il 21 ottobre Benedetto XVI ha canonizzato il gesuita, missionario nell’Isola Rossa. Alla fine dell’Ottocento fu martirizzato in odio alla fede cristiana nel corso di una sommossa antifrancese
Fascicolo: 
dicembre 2012
Tag: 
Cristiani in Iraq, per non dimenticare

In occasione della giornata di preghiera per i cristiani in Iraq, che si celebra domenica 21 novembre nelle chiese italiane, pubblichiamo una riflessione del gesuita Paolo Dall’Oglio.

Data: 
17 novembre 2010
Tag: 
Sayyidatu n-Najat, la Madonna del Soccorso
Islamofobia e terrorismo islamico si riecheggiano. L’eco amplifica tensioni e conflitti e rende vani gli sforzi di ascolto e di dialogo svuotando gli spazi di civile convivenza.
Data: 
© FCSF – Popoli, 18 novembre 2010
Tag: 
Che cosa significa morire per amore
I monaci di Tibhirine e gli altri dodici martiri per cui la Chiesa algerina ha avviato il processo di beatificazione hanno scritto giorno dopo giorno la testimonianza credibile del martirio d’amore, la verità ultima di tutte le religioni: «Non c’è amore più grande che dare la propria vita per quanti si amano»
Fascicolo: 
novembre 2010
Tag: 
Martirio e liberazione
16 novembre 1989: uno «squadrone della morte» uccide sei gesuiti dell’Università della capitale (con loro, una collaboratrice e la figlia). Chi erano questi uomini e perché facevano tanta paura? Lo spiegano l’Autore di un libro appena pubblicato e il teologo che sopravvisse all’attentato
Fascicolo: 
novembre 2009
Tag: 
Ricordando Pedro Arrupe
Prima della persecuzione contro i gesuiti in El Salvador, Arrupe era stato critico con il gruppo di cui faceva parte l'Autore, poi cambiò radicalmente. Non chiese mai loro "prudenza", cosa che normalmente significa marcia indietro, abbandonare la gente, codardia. Disse invece "andate avanti"
Fascicolo: 
febbraio 2007
Tag: 
L'Albania ricorda i suoi martiri
Il 4 marzo di sessant'anni fa, mentre prendeva corpo il regime di Enver Hoxha - veniva eseguita la condanna a morte di due gesuiti: Daniel Dajani (rettore del seminario di Scutari) e Giovanni Fausti (precursore del dialogo con l'Islam), accusati di "tradimento dell'Albania". Fare memoria oggi del loro operato è fondamentale per un Paese reduce da decenni di ateismo forzato e segnato da una tradizionale indifferenza religiosa
Fascicolo: 
maggio 2006
Tag: 
Dossier : Monaci di Tibhirine
Nel maggio di dieci anni fa, in Algeria, sette trappisti cadevano sotto i colpi degli integralisti islamici, testimoni di un'autentica fede in Dio e di una profonda amicizia verso il popolo algerino. Ma quale eredità spirituale hanno lasciato alla Chiesa universale? E come il dialogo islamocristiano può oggi trarre ispirazione dalla loro testimonianza? Nell'anniversario della scomparsa, Popoli ne ricorda il martirio cercando nelle loro parole e in quelle di chi li ha conosciuti un germe di speranza per un mondo che sembra lacerarsi in un inutile scontro di civiltà.
Fascicolo: 
maggio 2006
Tag: 
Chiesa e martirio
Ai nostri giorni i nuovi testimoni del Vangelo vengono uccisi non perchè credono, ma perchè amano.
Fascicolo: 
maggio 2000
Tag: 
© Popoli. Tutti i diritti riservati
powered by EasyNETcms