Home page
Webmagazine internazionale dei gesuiti
Cerca negli archivi
La rivista
 
 
 
Pubblicità
Iniziative
Siti amici
pesca
Record trovati: 7
Vietnam, tra le reti della geopolitica
I mari intorno alla Cina sono lo scacchiere delle maggiori tensioni che mettono a rischio la futura stabilità in Asia. Dalle imbarcazioni dei pescatori vietnamiti che solcano queste acque, il racconto di una vita di lavoro continuamente minacciata
Fascicolo: 
dicembre 2014
Tag: 
Il pesce è finito
Lungo le coste dell’India meridionale, dove la pressione sulle risorse ittiche si fa sempre più intensa, i pescatori tornano ai villaggi con le reti vuote. Simone Nascetti fotografa una realtà di sviluppo non sostenibile
(febbraio 2013)
Tag: 
Gli armatori: gli italiani non c'entrano
Data: 
23 novembre 2010
Tag: 
«La pesca illegale devasta i mari africani»
Gli ambientalisti: «I pescherecci europei e asiatici sfruttano in modo massiccio le risorse ittiche, distruggendo l’ecosistema e impoverendo i Paesi litoranei». La Ue: «Modificheremo la nostra politica sulla pesca».

Data: 
23 novembre 2010
Tag: 
Africa, reti pirata
Per rispondere a una domanda crescente, le flotte di pescherecci europee e asiatiche rivolgono la prua verso le acque dell’Africa occidentale dove, senza troppi controlli, possono pescare illegalmente. Soddisfare i nostri palati ha però un costo altissimo per le economie e gli ecosistemi africani.
Leggi l'inchiesta su Popoli.
Data: 
23 novembre 2010
Tag: 
Africa, reti pirata
Per rispondere a una domanda crescente, le flotte di pescherecci europee e asiatiche rivolgono la prua verso le acque dell’Africa occidentale dove, senza troppi controlli, possono pescare illegalmente. Soddisfare i nostri palati ha però un costo altissimo per le economie e gli ecosistemi africani.
Fascicolo: 
ottobre 2009
Tag: 
Senza rete

Nell'estremo oriente russo, dopo il crollo dell'economia sovietica, anche il mondo della pesca è stato abbandonato a se stesso. Privi di alternative di lavoro, gli uomini affrontano il mare al di fuori delle leggi e senza mezzi sicuri. Oleg Klimov si è imbarcato sui loro pescherecci

(novembre 2007)

Tag: 
© Popoli. Tutti i diritti riservati
powered by EasyNETcms