Home page
Webmagazine internazionale dei gesuiti
Cerca negli archivi
La rivista
 
 
 
Pubblicità
Iniziative
Siti amici
teatro
Record trovati: 9
Pippo Delbono: "Il mio incontro con l'Africa che sa ridere"
È bastato un soggiorno in Senegal per offrire a Pippo Delbono, attore e regista, l'occasione di riflettere su un continente contraddittorio come l'Africa. Echi di questa esperienza si ritrovano nello spettacolo che dall'8 ottobre è in scena al Piccolo Teatro di Milano. Ne parla in un'intervista a Popoli.

Data: 
30 settembre 2013
Tag: 
Israele : L'arte della pace
Tra le mille anime di Gerusalemme, dove la vita è normalmente fatta di tensione e separazione - ancora più dopo l’ultima crisi con Gaza di fine novembre -, nascono esperienze artistiche che sono percorsi di incontro e linguaggi di riconciliazione
Fascicolo: 
gennaio 2013
Tag: 
I muri di Belfast
Nonostante lo storico accordo firmato il 10 aprile 1998, le tensioni fra cattolici e protestanti sono ancora all’ordine del giorno, eredità di un conflitto in cui la religione è stata strumentalizzata a fini politici. Intanto però si moltiplicano le storie di riconciliazione, specie tra i giovani. E si sperimenta che l’ecumenismo può guarire le ferite
Fascicolo: 
aprile 2012
Tag: 
Il caso Castellucci e le reazioni dei cattolici francesi
Dopo tensioni e polemiche in Francia, anche in Italia si è acceso il dibattito intorno allo spettacolo teatrale «Sul concetto di volto nel figlio di Dio», di Romeo Castellucci, in scena a Milano dal 24 gennaio, al Teatro Parenti. Ecco una rassegna delle posizioni dei cattolici francesi, gerarchia compresa

Data: 
21 gennaio 2012
Tag: 
Arte e fede : Gli ultimi in scena
Mary Vienot, clown e mimo francese, da anni viaggia per il mondo portando il teatro popolare nelle periferie più degradate. E, da quando un evento inaspettato ha cambiato la sua vita, realizza spettacoli ispirati alla Bibbia
Fascicolo: 
giugno-luglio 2011
Tag: 
Attori per caso (e per ridere)
Fascicolo: 
aprile 2007
Tag: 
La scommessa di Calixte
Sciamano vodun, rispettato e venerato, ha lasciato il suo villaggio per trasferirsi a Lomé. Qui ha dato ospitalità ai ragazzi di strada e li ha sottratti a un destino di miseria insegnando loro a recitare. Una scommessa vinta, anche grazie all'aiuto di acuni volontari italiani
Fascicolo: 
febbraio 2007
Tag: 
Perù: il teatro costruito sulla sabbia
Il Teatro dell'oppresso mira più al quotidiano che alla scena: é un teatro per tutti. Cos^. Ad esempio, il fine ultimo del gruppo di teatro Arena y Esteras é "la costruzione di una società più umana".
Fascicolo: 
febbraio 2006
Tag: 
Shakespeare per sconfiggere l'Aids
Una compagnia teatrale con attori africani ed europei ha messo in scena una rivisitazione dell'Amleto, per promuovere la conoscenza del virus e diffondere la prevenzione. Un compito difficile in una regione, L'Africa occidentale, nella quale la malattia è esorcizzata con il silenzio e l'emarginazione.
Fascicolo: 
dicembre 2004
Tag: 
© Popoli. Tutti i diritti riservati
powered by EasyNETcms