Home page
Webmagazine internazionale dei gesuiti
Cerca negli archivi
La rivista
 
 
 
Pubblicità
Iniziative
Siti amici
Comunicazione
Record trovati: 23
Martini : L'interlocuzione possibile
Il filosofo Salvatore Natoli è voce di quel mondo laico che è entrato in dialogo con Carlo Maria Martini a partire dalla Cattedra dei non credenti. Nel suo ricordo del cardinale, alcune riflessioni sulla Chiesa di oggi e il suo comunicare con il mondo
Fascicolo: 
novembre 2012
Libia, democrazia agli albori
Dopo 42 anni di dittatura, il Paese è tornato alle urne con esiti importanti per il proprio futuro. Un’analisi del ruolo svolto dai mass media e social network
Data: 
1 novembre 2012
Tag: 
Tra cronaca e storia
Di fronte ai numerosi scandali, ci si chiede dove sia finita la profezia della Chiesa. Eppure, da duemila anni, gli errori non fanno che confermare la presenza del divino nell’umano
Fascicolo: 
aprile 2012
Tag: 
Terzani, quando la cronaca diventa storia
A sette anni dalla morte, è uscito nelle sale italiane un film sul giornalista fiorentino. Ma chi era Terzani? Quali erano il suo modo di leggere la realtà e il suo rapporto con la spiritualità? Un ritratto del reporter attraverso le testimonianze dei colleghi e del figlio
Fascicolo: 
maggio 2011
Tag: 
L'informazione come bene pubblico
In modi diversi, WikiLeaks e Facebook ci parlano delle potenzialità straordinarie, ma anche delle responsabilità, delle nuove tecnologie della comunicazione
Fascicolo: 
gennaio 2011
Tag: 
Vista sull’ombelico
La Rai vuole chiudere un terzo delle sue sedi all’estero, la geografia rischia di scomparire dalle scuole. Notizie diverse, un denominatore comune: l’Italia chiude gli occhi sul mondo
Fascicolo: 
marzo 2010
Tag: 
Parole irresponsabili
Chi usa il termine «clandestino» si prende la responsabilità di trasformare un immigrato che viene per lavorare o un profugo in uno che «si-nasconde-di-giorno» (come dice l’etimologia). Quando invece non è lui che si nasconde, ma sono altri che evitano il suo sguardo
Fascicolo: 
giu-lug 2009
Tag: 
Conflitto desaparecido
Dopo la liberazione di Ingrid Betancourt, la quarantennale guerra civile colombiana è ripiombata nel silenzio mediatico. Abbiamo incontrato uno dei pochi giornalisti che non smettono di denunciare le responsabilità in gioco, anche quelle della classe dirigente
Fascicolo: 
maggio 2009
Tag: 
La Rete cattura i giovani
Internet si sta lentamente diffondendo in tutto il Paese. Per gli ugandesi è una rivoluzione nel modo di studiare e di lavorare che sta trasformando anche abitudini e tradizioni locali
Fascicolo: 
marzo 2009
Tag: 
Quando i muri parlano
Durante la dittatura è stata rinchiusa in un centro di detenzione clandestina. A distanza di trent’anni una fotografa argentina è tornata sui luoghi dell’oppressione, raccontando con i suoi scatti le storie di decine di vittime. Ne è nata una mostra arrivata anche in Italia
Fascicolo: 
dicembre 2008
Tag: 
<< < | ... | 1 | 2 | 3 | ... | > >> Pagina 2 di 3