Home page
Webmagazine internazionale dei gesuiti
Cerca negli archivi
La rivista
 
 
 
Pubblicità
Iniziative
Siti amici
Politica - Pace, non violenza
Record trovati: 47
In cammino verso Assisi, venticinque anni dopo
Lo «Spirito di Assisi» ha intuito il rapporto esistente tra religione e pace. L’immagine di Assisi costituisce una delle grandi icone di speranza del Novecento religioso. Raffigura la fecondità del dialogo tra le religioni, chiave di volta per la costruzione di una nuova civiltà. In passato, le religioni si potevano ignorare. Oggi invece la mutua ignoranza conduce all’inasprimento. Responsabili religiosi isolati si trovano intrappolati in orizzonti nazionalisti. L’universalità delle tradizioni religiose si esprime proprio nel contatto e nel dialogo
Fascicolo: 
agosto-settembre 2011
Tag: 
Il Decennio ecumenico contro la violenza: un bilancio
Uno degli obiettivi del Decennio, che si conclude a maggio in Giamaica, è stato quello di sfidare le Chiese a sconfiggere per prime lo spirito, la logica e la pratica di ogni violenza, ad abbandonare ogni sua giustificazione teologica...
Fascicolo: 
maggio 2011
Tag: 
Le rivolte arabe e l'islam che non ti aspetti
Significativi settori hanno assunto la nonviolenza e la disobbedienza civile come prassi per rivendicare i propri diritti e la propria dignità, confutando il luogo comune che vuole le società arabe imbevute di violenza e di fanatismo. In Tunisia e in Egitto non poche dichiarazioni delle correnti politiche di ispirazione islamica rivelano un nuovo atteggiamento tendente ad affermare che lo Stato ha una natura civile e autonoma rispetto alla sfera religiosa.
Fascicolo: 
aprile 2011
Tag: 
Muro a morire
Ex Ddr, venti anni dopo. Una giornalista tedesca e un fotografo italiano tornano sui luoghi visitati nei mesi successivi alla caduta del Muro, il 9 novembre 1989. Viaggio attraverso una Germania ancora «diversa».
Fascicolo: 
novembre 2009
Tag: 
Parole di pace, venti di guerra
Sulla carta il processo di pacificazione tra governo e regioni meridionali sembra avviato. In realtà, Khartoum ostacola l’indipendenza del Sud e Juba fa i conti con una povertà estrema e le crescenti tensioni etniche. È la vigilia di un nuovo conflitto?
Fascicolo: 
ottobre 2009
Tag: 
Il passo lento della pace
In Irlanda i progressi per superare le divisioni non fanno notizia come un attacco terroristico che fa temere un ritorno al passato. Un gesuita impegnato nel dialogo tra cattolici e protestanti racconta a che punto è arrivato questo cammino
Fascicolo: 
maggio 2009
Tag: 
Gandhi maestro (anche per l'islam)
Esce in Italia il primo libro di Ramin Jahanbegloo. Il pensatore iraniano individua nella riflessione gandhiana percorsi di nonviolenza utili all’islam e di superamento dell’edonismo individualista occidentale. Insegnamenti quanto mai attuali
Fascicolo: 
febbraio 2009
Tag: 
Cipro, spiragli nel muro?
Nell’isola da 35 anni divisa in due, si aprono spiragli di dialogo. Le novità non sono solo a livello politico, ma arrivano anche dal mondo religioso, specchio della ricchezza spirituale e culturale di Cipro. Ci vorrà però ancora molto per sanare le fratture.
Fascicolo: 
gennaio 2009
Tag: 
Zampate cinesi sul Nobel per la pace
Il potere di condizionamento che la Cina ha acquisito nello scenario internazionale - grazie al ruolo raggiunto dalla sua economia - è enorme. Con le buone o le cattive maniere si allunga fino alla possibilità di ostacolare la libera scelta di un Nobel per la pace
Fascicolo: 
gennaio 2009
Tag: 
Obiettori in divisa
Pur arruolati nell’esercito, di fronte agli orrori della guerra rifiutano di combattere: il fenomeno dei soldati obiettori è in espansione ed è trasversale a culture, religioni e scelte politiche. Di solito finiscono in carcere, ma in alcuni casi il destino è più cruento
Fascicolo: 
gennaio 2008
Tag: 
<< < | ... | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | ... | > >> Pagina 4 di 5