Home page
Webmagazine internazionale dei gesuiti
Cerca negli archivi
La rivista
 
 
 
Pubblicità
Iniziative
Siti amici
arte e cultura
Record trovati: 125
Inculturazione : Miracolo da salvare
Che cosa resta del grande rilancio dell’inculturazione del Vangelo promosso dal Concilio Vaticano II? Un gesuita riflette su quella lezione che, nonostante le frenate, nel Sud del mondo non ha smesso di essere lievito per la fede nelle culture non occidentali
Fascicolo: 
aprile 2012
Tag: 
Medio Oriente : I ricami di Adele
Nel Libano dei campi profughi palestinesi, per cinquant’anni una testimone silenziosa ha operato per la sopravvivenza culturale di un popolo e per la dignità femminile: la storia di Adele Manzi, scomparsa il 29 dicembre
Fascicolo: 
aprile 2012
Tag: 
Israele, la pace con l’Iran passa da Facebook
Attraverso il social network, un graphic designer ha lanciato un appello alla distensione con Tehran che ha avuto una diffusione ampia. Un esempio di «democrazia dal basso» che ha contagiato anche il presidente israeliano, Shimon Peres, e quello statunitense, Barack Obama.

Data: 
21 marzo 2012
Tag: 
Web, un "picchio" per aggirare la censura
Due esperti di software hanno ideato un sistema per aggirare la censura delle autorità cinesi. L’articolo e l’infografica pubblicati nella nostra rubrica Interagire, in marzo dedicata al problema del controllo politico su internet.

Data: 
8 marzo 2012
Tag: 
L'omaggio di Pordenone a Wole Soyinka
Dal 10 al 24 marzo a Pordenone si svolge la XVIII edizione del Festival Dedica, che ogni anno si propone di presentare l’opera di un grande autore letterario. Quest’anno la rassegna si concentra sullo scrittore nigeriano cantore del processo di decolonizzazione.

Data: 
5 marzo 2012
Tag: 
Popoli su iPad, ecco la nuova versione
Dopo essere stata la prima rivista italiana d’ispirazione cristiana disponibile anche su iPad, Popoli continua a tenersi al passo con i tempi, proponendo il suo iMag in una versione rinnovata.

Data: 
24 febbraio 2012
Tag: 
Musica di strada per cambiare il mondo

Camminando per Santa Monica la voce di un artista di strada sembrava, con la sua passione, con la sua anima, risuonare al di là di qualunque confine. Le note di una canzone, Stand by me, sembravano capaci perfino di cambiare il mondo. Playing for change nacque così, con l’idea di girare i continenti per registrare quelle note di cambiamento, un progetto che ora riunisce artisti dall’Europa, America e Africa in una sola armonia. Da un piccolo gruppo di singoli individui ad un movimento globale per la pace che dal 2007 diventa una fondazione, per la creazione e lo sviluppo dell’educazione musicale nelle comunità incontrate durante il viaggio.

Tag: 
Il caso Castellucci e le reazioni dei cattolici francesi
Dopo tensioni e polemiche in Francia, anche in Italia si è acceso il dibattito intorno allo spettacolo teatrale «Sul concetto di volto nel figlio di Dio», di Romeo Castellucci, in scena a Milano dal 24 gennaio, al Teatro Parenti. Ecco una rassegna delle posizioni dei cattolici francesi, gerarchia compresa

Data: 
21 gennaio 2012
Tag: 
In Africa la primavera è digitale
L’anno che ha cambiato il volto di molti Paesi africani è stato possibile grazie a uno sviluppo tecnologico più forte dei governi autoritari. Il tema in una rubrica sulle nuove tecnologie pubblicata da gennaio su Popoli.

Data: 
10 gennaio 2012
Tag: 
Quando sport fa rima con integrazione
Un numero sempre maggiore di istituzioni politiche e sociali considerano le attività sportive come un mezzo per promuovere l’inclusione di gruppi «vulnerabili», uno strumento per contribuire alla coesione
Fascicolo: 
gennaio 2012
Tag: 
<< < | ... | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ... | > >> Pagina 6 di 13