Home page
Webmagazine internazionale dei gesuiti
Cerca negli archivi
La rivista
 
 
 
Pubblicità
Iniziative
Siti amici
politica
Record trovati: 213
Stati Uniti, un presidente mormone?
Mitt Romney è riuscito nell’impresa di ottenere la nomination alle elezioni di novembre nonostante il fatto che sia mormone, appartenga cioè a una religione profondamente in conflitto con la base bianca ed evangelica dei repubblicani. L'analisi di Michael Sean Winters: giornalista statunitense, scrive per il National Catholic Report e collabora con The Tablet e America.

Data: 
12 agosto 2012
Tag: 
In Nigeria il dialogo non serve: parola di vescovo
Nel più popoloso Paese africano crescono le tensioni tra musulmani e cristiani nonostante gli sforzi dei leader religiosi per riportare la pace. Perché il dialogo non dà risultati? La risposta - per nulla diplomatica - del vescovo di Sokoto, una delle diocesi al centro delle tensioni.

Data: 
2 agosto 2012
Tag: 
In salita la road map verso una nuova Somalia
Nel Paese del Corno d’Africa, sconvolto da più di 20 anni di guerra civile, sembrava avviato un processo per arrivare a nuove istituzioni. Gli interessi dei politici locali e la situazione politico-militare instabile stanno però mettendo una serie ipoteca sul cammino verso la pacificazione nazionale.

Data: 
25 luglio 2012
Tag: 
Isayas-Meles, il tramonto parallelo dei "cugini del terrore"
Al di là della presunta parentela, i leader di Eritrea ed Etiopia, un tempo alleati e poi acerrimi nemici, hanno vissuto vite parallele caratterizzate da ambizione e spietatezza. E anche adesso che la malattia li ha colpiti entrambi, stanno vivendo una difficile stagione in cui si prepara la loro complessa successione.

Data: 
23 luglio 2012
Tag: 
Sud Sudan, indipendenza senza pace
A un anno dalla separazione dal Sudan (9 luglio 2011), Juba si trova ad affrontare una grave crisi economica e politica causata dalle dispute con Karthoum. Al centro delle tensioni la mai risolta questione della spartizione delle risorse petrolifere e la mancata definizione dei confini tra i due Stati.

Data: 
19 luglio 2011
Tag: 
"L’Egitto è ancora in mano ai militari"
Il gesuita Henri Boulad, esperto di questioni socio-politiche, è convinto che le forze armate abbiano ancora le leve del potere. E anche dietro la volontà del presidente di riattivare il parlamento che era stato sciolto potrebbe esserci un’intesa con i generali.

Data: 
10 luglio 2012
Tag: 
Shabaab, la Somalia esporta il terrore
Sconfitti da etiopi e kenyani, i fondamentalisti stanno organizzando attentati all’estero per destabilizzare i Paesi confinanti (gli ultimi sono stati compiuti a Garissa contro i cristiani). Con la complicità del network internazionale dell’integralismo musulmano.

Data: 
3 luglio 2012
Tag: 
In Paraguay finisce l'era Lugo, un golpe mascherato?
Un golpe mascherato o un procedimento rispettoso della Carta costituzionale? Il dibattito sulla destituzione del presidente Lugo è molto forte nel Paese e anima anche la Chiesa cattolica. Con posizioni eterogenee.

Data: 
29 giugno 2012
Tag: 
Padre Samir: "Diamo una chance ai Fratelli musulmani"
Dopo la vittoria del candidato della Fratellanza alle elezioni presidenziali, tra i cristiani c’è chi guarda senza apprensione al futuro del Paese. Secondo il gesuita Samir, il neopresidente governerà con moderazione. Anche se dovrà affrontare grandi problemi.

Data: 
28 giugno 2012
Tag: 
Elezioni in Messico, in cerca di una svolta
Sessantamila morti in sei anni: è il bilancio della presidenza Calderón, incapace di arginare la violenza dei narcos e che poco ha fatto anche per ridurre gli squilibri economici. Il Messico è un Paese che cerca di uscire da una spirale di violenza. L'analisi del gesuita Zepeda.

Data: 
28 giugno 2012
Tag: 
<< < | ... | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ... | > >> Pagina 10 di 22