Home page
Webmagazine internazionale dei gesuiti
Cerca negli archivi
La rivista
 
 
 
Pubblicità
Iniziative
Siti amici
Articolo
Cooperazione e fraternità, il modello della Caritas
Non cooperazione di governi e di vertici, ma cooperazione di popolo, capace di coinvolgere pluralità e diversità; non cooperazione finalizzata solo alla copertura dei bisogni, ma cooperazione fondata su dono e reciprocità. È un modello che si sviluppa a partire dai poveri, riesce a superare lo schema donatore-ricevente e implica nuova mentalità, nuovo linguaggio e nuove forme di riferimento, anche rispetto ad altri modelli più «laici» di cooperazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE