Home page
Webmagazine internazionale dei gesuiti
Cerca negli archivi
La rivista
 
 
 
Pubblicità
Iniziative
Siti amici
Idee
Cerca in Idee
 
Notizie trovate:499
Abusi sessuali e celibato
Caro padre Silvano, vorrei chiederle cosa ne pensa degli abusi sessuali commessi da uomini di Chiesa. Soprattutto, poiché molti tirano in ballo la questione del celibato dei sacerdoti, vorrei leggere la sua opinione in merito a questo tema così delicato. Il celibato dei sacerdoti, se non sbaglio, non è una cosa voluta espressamente da Gesù, né un dogma della Chiesa. Quale può essere, nel 2010, il suo valore e quali possibilità ci sono che la Chiesa cambi posizione su questo?
 
Maurizio
Bologna

È bene che siano denunciati e perseguiti gli abusi sessuali. (...)
L'ultima Parola di Silvano Fausti
Cella 211

La storia di un gruppo di detenuti in rivolta raccontata in una pellicola spagnola che in patria ha avuto i massimi riconoscimenti. Un thriller di forte impatto capace di far riflettere

Cinema e Popoli di Luca Barnabé
Siamo tutti allergici
Non ci sono più le stagioni di una volta: un tempo bimbi, fanciulle, cuori romantici, persino il più arido dei promotori finanziari, anelavano l’arrivo della primavera.
Scusate il disagio di Giacomo Poretti
Catholic Church and the media
The media is being attacked by the defenders of Pope Benedict who feel that its coverage of the sex abuse crisis is unfair. Do some reporters do a sloppy job reporting? Sure. Are some commentators over the top in their rhetoric? Sure.
A Voice from America di Thomas Reese
Corpus oeconomicus
Chi sostiene che la religione debba essere un fatto sostanzialmente privato, un sentimento da coltivare nelle innocue mura di casa, mentre è inutile o dannoso a livello sociale, sottovaluta in maniera irresponsabile la sinergia che potrebbe crearsi tra economia e religione.
Scusate il disagio di Giacomo Poretti
Abbattere i muri
Sarò caotico, com’è oggi il mio cuore. Sono passato da Milano a salutare la redazione di Popoli. Mi hanno chiesto la mia sul romanzo egiziano di Ziedan, Azazel (cfr, in questo numero, pag. 72). Vi si agitano le stesse onde che s’accavallano in me, ma spinte da altri venti. È un duro attacco ai cristiani egiziani copti. Se la prende a morte con il grande patriarca Cirillo d’Alessandria in difesa di Ario e di Nestorio, eroi d’un condannato (dal potere imperiale) cristianesimo monoteista e in fondo protomusulmano.
La sete di Ismaele di Paolo Dall'Oglio
Sorella acqua
Quando si dice che una struttura fa acqua, è chiaro il senso del discorso. A proposito di popolo delle periferie, come per noi a Scampia, si potrebbe aggiungere che i grandi problemi scorrono sulle coscienze senza bagnarle.
Missione Scampia di Fabrizio Valletti
Donne senza uomini

Intorno a un giardino di orchidee, l’intreccio delle storie e i destini di alcune donne nella Persia degli anni Cinquanta. Il primo e raffinato film della cineasta Shirin Neshat

Cinema e Popoli di Luca Barnabé
Tempura, l’arte del friggere
Il segreto della frittura? È la sorpresa», spiegava Anthelme Brillat-Savarin, in quella straordinaria enciclopedia dei piaceri che è la Fisiologia del gusto (pubblicata per la prima volta nel 1825 e ristampata da Seb27, Torino 2002).
Sapori&Saperi di Anna Casella
Il muro di gomma e la Quaresima
Se è vero che per esprimere la pienezza del proprio essere il lavoro è essenziale, si deve purtroppo riconoscere che per molte, troppe persone un tale traguardo risulta irraggiungibile. Le ragioni di una simile condizione sociale sono complesse e varie. Vale la pena descrivere qualche situazione e sarà facile risalire alle cause di tanto dolore e sofferenza.
Missione Scampia di Fabrizio Valletti
<< < | ... | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | ... | > >> Pagina 43 di 50