Home page
Webmagazine internazionale dei gesuiti
Cerca negli archivi
La rivista
 
 
 
Pubblicità
Iniziative
Siti amici
petrolio
Record trovati: 20
"Tripoli e Roma, più attenzione ai diritti umani"
Il presidente del consiglio, Mario Monti, e il premier libico, Abdel Rahim Al Kib, hanno sottoscritto una dichiarazione in cui rilanciano la collaborazione tra i due Paesi. Intanto, in una mozione del parlamento italiano, per la prima volta, si fa cenno anche al rispetto dei diritti umani.

Data: 
24 gennaio 2012
Tag: 
Gabon e Guinea, tra petrolio e dittatura
Data: 
20 gennaio 2012
Tag: 
Ecuador : Il gigante e l'avvocato
Una delle maggiori compagnie petrolifere del mondo condannata per avere inquinato un pezzo di Amazzonia: il protagonista di una battaglia legale che dura da 17 anni spiega i segreti di una sentenza storica e perché non è ancora soddisfatto
Fascicolo: 
aprile 2011
Tag: 
Una voce da Bengasi
Nella città libica assediata, il morale dei ribelli anti-Gheddafi è alto, nonostante l’avanzata militare delle milizie lealiste in Cirenaica. E sventola la bandiera francese in omaggio all'appoggio del presidente Sarkozy. La testimonianza di una giornalista che si trovava nella capitale della Cirenaica fino al 15 marzo.

Data: 
16 marzo 2011
Tag: 
Le mezze verità di N’Guesso
In un’intervista rilasciata a Popoli, il presidente congolese ha parlato di petrolio, foreste, rapporti con l’Italia. Dalle sue parole emerge l’immagine di un Paese che sta crescendo economicamente e socialmente. Ma è davvero così?
Fascicolo: 
ottobre 2010
Tag: 
Marea nera
La scienza non è magia, o meglio la scienza non è infallibile: questa la conclusione dei lavori dell’ultimo Congresso di Costruttori di tappi per piattaforme petrolifere.
Data: 
© FCSF – Popoli, 1 ottobre 2010
Tag: 
La Opep busca su precio perfecto
Félix Rossi Guerrero

La speculazione ha causato nel 2007 e nel 2008 una crescita vertiginosa dei prezzi del petrolio. Questa tendenza, dopo un calo temporaneo, è proseguita anche nel 2009 e nei primi mesi del 2010, nonostante la crisi economica abbia rallentato la domanda di greggio. Quale sarà la dinamica dei prezzi nel prossimo decennio? Continuerà la crescita? La speculazione potrà essere contenuta? L’A., esperto del settore, intravvede un nuovo ruolo dell’Opec nella determinazione di un «prezzo perfetto» che soddisfi le esigenze dello sviluppo economico e, allo stesso tempo, sia remunerativo per i produttori. Sic (Venezuela), n. 723, abril 2010, pp. 112-113.

www.gumilla.org

Tag: 
Parole di pace, venti di guerra
Sulla carta il processo di pacificazione tra governo e regioni meridionali sembra avviato. In realtà, Khartoum ostacola l’indipendenza del Sud e Juba fa i conti con una povertà estrema e le crescenti tensioni etniche. È la vigilia di un nuovo conflitto?
Fascicolo: 
ottobre 2009
Tag: 
Il teorema di Bengasi
Berlusconi ha così sintetizzato l’accordo con il dittatore libico Gheddafi, preparato dal suo predecessore Prodi: «Più petrolio, meno clandestini». Una brillante intesa commerciale, sulla pelle di chi fugge da guerre e carestie
Fascicolo: 
ottobre 2008
Tag: 
Ecuador : Per un barile in più
Dopo vent'anni di inquinamento, gli indios hanno trascinato le compagnie petrolifere in Tribunale. In mancanza di sentenze, qualcuno è tornato sul sentiero di guerra. La questione dello sviluppo sostenibile vista dalla foresta amazzonica (e da chi ci vive)
Fascicolo: 
febbraio 2006
Tag: 
<< < | ... | 1 | 2 | ... | > >> Pagina 2 di 2