Home page
Webmagazine internazionale dei gesuiti
Cerca negli archivi
La rivista
 
 
 
Pubblicità
Iniziative
Siti amici
terrorismo
Record trovati: 29
Cristiani in Iraq, per non dimenticare

In occasione della giornata di preghiera per i cristiani in Iraq, che si celebra domenica 21 novembre nelle chiese italiane, pubblichiamo una riflessione del gesuita Paolo Dall’Oglio.

Data: 
17 novembre 2010
Tag: 
Bombe e missione
La missione gesuita a Lahore rivela il senso dello stare «sulla frontiera», specialmente nell’attuale clima di violenza. Attraverso istruzione, catechesi e dialogo con i musulmani si è radicata una presenza vicina al traguardo dei 50 anni
Fascicolo: 
ago-set 2010
Tag: 
Incognita Yemen
Storia, meraviglie e inquietudini del Paese più povero della penisola arabica, terra di civiltà antiche e di tesori architettonici. Ma che l’unificazione incompiuta e le crepe nelle tradizioni islamiche rendono instabile
Fascicolo: 
aprile 2010
Tag: 
I nuovi pirati
Fascicolo: 
ottobre 2008
Tag: 
L'equazione errata
Fascicolo: 
marzo 2007
Tag: 
India, l'intolleranza alimenta il terrore
La lotta separatista del Kashmir e i massacri in Gujarat alimentano il desiderio di vendetta e gettano nel panico la popolazione. Gli attentati di luglio a Mumbai sono gli ultimi di una lunga serie originata dallo scontro in atto tra i fruppi hindu e le minoranze islamiche.
Fascicolo: 
novembre-dicembre 2006
Tag: 
I bambini di Beslan
Senza giustizia non c'è pace; ma senza amore e senza perdono non c'è nemmeno giustizia.
Fascicolo: 
ottobre 2004
Tag: 
La nuova Europa dopo l'11 marzo
Per vincere il terrorismo occorre portare a compimento l'Unione Europea sul piano politico.
Fascicolo: 
maggio 2004
Tag: 
"Non ci sono più cristiani a Mosul"
Uccisi, depredati o, nel migliore dei casi, cacciati da una città che abitavano da (almeno) 1.400 anni: è il destino dei cristiani di Mosul, la seconda città dell'Iraq, travolta dall'offensiva dei terroristi dell'Isis (Stato islamico dell'Iraq e del Levante). Una situazione che ha spinto i vescovi a lanciare l'ennesimo grido di allarme al governo di Baghdad e alla comunità internazionale. (Nella foto la lettera araba equivalente alla N di Nazareni, con cui i terroristi sunniti hanno segnato le case dei cristiani di Mosul)

Data: 
24 luglio 2014
Tag: 
<< < | ... | 1 | 2 | 3 | ... | > >> Pagina 3 di 3